LIVE SURGERY: THE MASTOPEXY COURSE

Dalle sale di Tiss’You Care, in streaming mondiale, un doppio intervento chirurgico.

Le sale operatorie di Tiss’You Care hanno ospitato domenica scorsa la live surgery del chirurgo estetico Prof. Carlo Gasperoni che coadiuvato dalla Prof.ssa Marzia Salgarello e dal nostro personale, ha eseguito due interventi contemporanei di mastopessi che dalle 12, orario di inizio delle operazioni, sono stati trasmessi in diretta streaming mondiale.

Il doppio intervento del Prof. Gasperoni, noto in tutto il mondo per la grande esperienza in ambito plastico ed estetico, è stato seguito da medici e studenti di medicina dagli Stati Uniti, dal Giappone e da diversi paesi europei. Oltre 50 persone si sono collegati al sito predisposto per lo streaming mentre dieci medici italiani hanno raggiunto la clinica seguendo gli interventi da spazi a loro appositamente destinati dentro la nostra clinica.

Durante le operazioni, spiegate passo a passo in lingua inglese, è stato concesso spazio alle domande del pubblico alle quali il Prof. Carlo Gasperoni ha risposto in diretta. Due interventi, registrati e montati nei giorni precedenti, del Dott. Angelo Trivisonno e del Prof. Marco Klinger sono stati mandati in onda prima di quelli eseguiti “live” dal Prof. Gasperoni. La Dott.ssa Pozzi di Rimini ha sfruttato le pause della live surgery per presentare la prestigiosa società scientifica ISAPS International Society of Aestethic Plastic Surgery, che ha patrocinato l’evento insieme ad AICPE Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica e SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica ed Estetica. Questo innovativo metodo di comunicare e di fare formazione si sposa con le idee di Tiss’You che grazie al qualificato staff che opera all’interno della clinica e all’elevato standard tecnologico della struttura può ospitare eventi di Grande soddisfazione è stata espressa da parte di medici, staff e discenti al termine del doppio intervento. Determinanti per la buona riuscita dell’evento le tecnologie di cui disponiamo, il livello delle sale operatorie, l’alta competenza dello staff.